Simboli

Home ] Su ] Denominazione ] [ Simboli ] Diffusione ] Storia ] Culto ] Feste ] Dottrina ] Organizzazione ] Morale ] Libri sacri ]

 

Ritorno alla pagina: "Materiale prodotto dall'Istituto"

La simbologia cristiana è molteplice, ma è la croce ad essere comunemente accettata come simbolo ufficiale del cristianesimo: essa ricorda il sacrificio di Cristo e la fede in un Dio Uno e Trino.

 

Il crocefisso cattolico porta molte volte il corpo di Cristo appeso al legno della croce.

 

Tra gli altri simboli si ricordano: il buon pastore (con riferimento a Cristo pastore del suo gregge),

 

 

il pellicano (simbolo di Cristo che dà il suo corpo in cibo, in quanto il pellicano accumula grasso sul petto e con esso sfama i suoi piccoli),

il pesce (in greco ictus; le lettere che compongono questa parola sono le iniziali della frase greca: "ihsouz cristoz qeou uioz svthr, cioè Gesù Cristo, figlio di Dio, Salvatore".

Pesce.jpg (3689 byte)

il segno (lettere iniziali di "Cristo" in caratteri greci, cristoz),

l’agnello (con riferimento a Cristo Agnello di Dio che toglie i peccati del mondo),

l’ancora (simbolo di salvezza),

 

il pane e il vino (con riferimento all’Eucarestia).

Simboli tipicamente cattolici: le chiavi incrociate, segno del potere pontificio, le lettere JHS (iniziali della frase latina "Jesus Hominis Salus ", cioè "Gesù salvezza dell’uomo"), le immagini della Madonna e di alcuni santi.

 

 

Home ] Su ] Denominazione ] [ Simboli ] Diffusione ] Storia ] Culto ] Feste ] Dottrina ] Organizzazione ] Morale ] Libri sacri ]